Storytelling | Scopri perchè è cosi importante per la tua azienda

Lo storytelling rappresenta l’identità di un’azienda, descrive il modo in cui l’impresa decide di approcciarsi al cliente: qual è la sua storia, i suoi valori morali ed etici ed è in un certo modo il suo curriculum vitae. Al giorno d’oggi si sente molto parlare di questa nuova tecnica di marketing che poi tanto nuova non è.

Tutti i più grandi marchi infatti, raccontano storie sulle loro aziende: creano un immaginario collettivo. Se ben strutturate le storie aziendali possono cementificare le fondamenta per il successo.

Ma partiamo dall’inizio. 

Da dieci o forse quindici anni il rapporto con la pubblicità ed il pubblico è radicalmente cambiato; durante il periodo del grande medium della tv le aziende non si facevano carico di supportare la propria clientela, c’era un semplice nesso di causa effetto con il consumatore, ma tutto si risolveva con la vendita finale del prodotto e difficilmente la brand reputation di un’azienda veniva intaccata da disservizi o lamentele, esclusi casi eclatanti. Sembra scontato dirlo ma adesso non è più così: con l’avvento delle nuove tecnologie questo modo di interagire con il cliente non ha dato più i risultati sperati, il movimento causa effetto del one to many, ovvero dal produttore ai consumatori è diventata un’arma a doppio taglio

Adesso il consumatore ha la possibilità di esprimere opinioni, pareri, confrontarsi e decidere di far sentire le proprie ragioni attraverso tanti di quei canali che c’è solo l’imbarazzo della scelta. Questo ha costretto le aziende a muovere in massa su nuove strategie di marketing, anche se adesso sarebbe più corretto parlare di Socialing.

Una di queste strategie, che va molto di moda ultimamente è appunto lo Storytelling. Ma, diventato una  moda, mainstream, molto se ne parla ma ben poco spesso si sa di questo fenomeno. Come già detto lo storytelling spiega e descrive la storie dell’azienda. La Storia. La formula più antica del racconto. E come è da sempre ci sono storie pessime ed altre affascinanti, struggenti, noiose, di fantasia, con una morale o fini a se stesse. Attraverso le storie abbiamo la capacità di creare una fidelizzazione e quindi un rapporto di fiducia col cliente.

L’antica arte del narrare si trasferisce nel marketing e raccontare, anzi raccontarsi, diventa il modo migliore per stimolare l’esperienza d’acquisto.

Innanzitutto un buon storytelling non deve spiegare o pubblicizzare il prodotto in se, che passa in secondo piano. Molto più importante è il perché si è scelto di vendere quel prodotto specifico, perché c’è tanta passione dietro, perché il vostro è migliore. Da qui la ratio da parte del cliente a scegliere voi rispetto alla marca o il prodotto X. Perché, se ci sono tutti questi perché e sono costruiti bene, se questi motivi sono giusti perché trasmettono un’emozione e fiducia, allora lo storytelling ha compiuto la magia ed ha colpito nel segno.

I fatti in sostanza, devono contare meno delle emozioni. Per questo, i sensi sono fondamentali; quindi, molti storytelling si basano sulla costruzione di immagini, filmati, musica, una bella voce o racconti evocativi. In questo modo il ricevente del messaggio si crea nella propria testa una versione diversa, migliore del prodotto e dell’azienda, perché ha il compito non di convincere il pubblico, ma di coinvolgerlo, attivando, nel migliore dei casi, il pensiero laterale.

Se prima era prerogativa delle grandi Factory e delle multinazionali, adesso lo storytelling ha preso piede anche nelle aziende nostrane. Siamo sempre stati abituati ad osservare le loro grandiose storie: quelle scanzonate con evidenti prese per i fondelli della Pepsi e della Coca-Cola, dalle quali entrambe le aziende ne uscivano vincenti (rapporto win win), le epiche pubblicità della Nike sotto il periodo dei mondiali, dove si raccontava la storia del marchio, la sua passione (quindi un rafforzamento dello stesso) anche se in sé non offrivano o stavano vendendo nulla nello specifico.

Da qualche tempo anche le nostre aziende stanno cambiando approccio al cliente: le pubblicità spesso si trasformano in storie, che diventano vere e proprie mini serie, spesso condivise anche sul web.

 

Inizia Ora!

Inviaci le tue richieste e spiegaci che prodotto o servizio vuoi promuovere per iniziare a crescere sul Web

Contattaci


Fabrizio Massari

Scritto da:


Copywriter e Storyteller

Altri articoli dello stesso autore

Pin It

Logo FluidaMente

Iscriviti e scopri i segreti
vincenti delle Web Agency.

Contatti

FluidaMente srl

Via Mar della Cina, 199
Roma

T+39 065294982

Certificazioni